Print
Category: Documeti KNORDIC
Hits: 1607

Tirano, Settembre 2017 - Persone e territorio: un intimo legame che valorizza le reciproche potenzialità, costruisce fiducia, amplia gli orizzonti. Il movimento,  la camminata con o senza i bastoncini oppure la corsa, è  il mezzo per scoprire orizzonti culturali diversi, diventa occasione di esplorazione della nostra Valle. Si respira un'atmosfera assai dinamica alla Walking Valtellina; il centro storico d Tirano si anima e accoglie le centinaia di partecipanti, impegnati nei diversi percorsi.

Attraverso Porta Poschiavina per raggiungere Piazza Cavour con tutto l'anticipo necessario per godermi i momenti unici che precedono la partenza: mi piace respirare l'aria frizzante delle prime ore di sole, ascoltare il brusio dei gruppi che arrivano un po' da ogni parte d'Italia, si salutano, osservano con interesse e stupore le bellezze di questa cittadina così speciale, crocevia tra Valposchiavo e Alta Valle.

Oggi ogni sforzo profuso oltre che gratificare atleti e amatori ha un sapore di impegno per la collettività. Il Walking Valtellina, infatti, associa da sempre la dimensione solidale; lo chiamano Walking Solidale ed è un esempio virtuoso di connubio sport - volontariato - cultura del territorio, per il territorio. Ogni anno si seleziona un progetto specifico; la nona edizione ha reso possibile l'acquisto di due defibrillatori semiautomatici donati al termine della manifestazione alla città di Tirano. Un segno tangibile che coinvolge proprio tutti, non solo i cittadini sportivi.

Passione e condivisione, volontari davvero insieme per un comune traguardo: sotto i tendoni, ai tavoli del ristoro tutto valtellinese, è questa l'aria che si respira.

Mario,il dinamico presidente dell'Associazione Nordic Walking Valtellina, e il suo gruppo di volontari portano tra i vigneti di Tirano e il percorso della Valposchiavo (quest'ultimo condotto da Marco e Gianfranco con un'inedita camminata dal Borgo di Poschiavo a Miralago) l'approccio pragmatico, diretto e coinvolgente della Valtellina. Ricordatelo quando sarete in Valtellina: il prossimo 2 settembre 2018 la Walking Valtellina compie dieci anni.

Chiara M. Battistoni